Proprio per le dimensioni ridotte la stagionatura del Capriccio di Bacco si protrae per circa quaranta giorni, al termine dei quali avviene l’immersione che dura dieci giorni.

Vino:

Roero Arneis, Langhe Favorita, Grignolino d’Asti, Ruchè di Castagnole Monferrato

Altro:

Composta di mirtilli, Risotti

T4


Più che un capriccio è un desiderio.

Per il Capriccio di Bacco si scelgono le forme con una maturazione minima di 40 giorni che poi vengono “ubriacate” nel Roero Arneis e succo di mirtilli. La crosta assume un colore invitante in netta contrapposizione con il colore dal bianco avorio della pasta. Il sapore aromatico avvolge il palato con sentori che oscillano dal fruttato al piccante. Un capriccio tutto da gustare.


Informazioni nutrizionali

Valori medi per 100 g di prodotto.
Conservare in frigorifero (max +4° C)

Energia419 Kcal / 1705 KJ
Grassi35 g
(di cui saturi)(29 g)
Carboidrati1,3 g
(di cui zuccheri)(1 g)
Proteine28,5 g
Sale1 g